Cosa fare se il vostro IPhone 5s è caduto nell’acqua?
Cercate di mantenere la calma (una parola!), armatevi di pazienza e iniziate la seguente procedura:

una volta rimosso dall’acqua, liberatelo subito dalla custodia o cover e cercate di far uscire tutta l’acqua fino all’ultima goccia, reperite il primo pezzo di stoffa che vi trovate a portata di mano, anche una maglietta va bene, pur di asciugare dall’esterno il più possibile l’acqua. Prendete un sacchetto di plastica, riempitelo di riso ed immergetevi l’iPhone e per 2 o 3 giorni ve lo dovete dimenticare lì in quel sacchetto!

Trascorsi i 3 giorni, provate a collegarlo al cavetto collegato al vostro mac o pc, vi apparirà una schermata simile a questa

iphone-acqua

iphone-acqua

Se tutto va bene si accenderà partendo con la configurazione che appare appena nuovo, se invece si accende e si spegne a intermittenza, significa che ancora non è pronto, per cui dobbiamo smontarlo (con una certa dimestichezza) e rimetterlo nel riso per altri 3 giorni, per tornare in possesso dell’iPhone.

[nggallery id=”3″]

 

Per richiesta di informazione o di aiuto, è possibile compilare il form che segue, Flynet-tech rimane a vostra disposizione!

[si-contact-form form=’1′]

[hupso]  Per rimanere sempre aggiornato sulle novità di Flynet-tech, iscriviti alla newsletter:[wysija_form id=”1″]